Apt Piazza Fiume

Un progetto votato al completo recupero di una abitazione signorile all’interno di un palazzo dei primi anni del novecento posto in zona centrale a Roma.
L’ingresso dell’appartamento viene traslato al fine di ridurre al minimo gli spazi serventi e ricavare un ambiente studio.
L’impianto planimetrico viene modificato organizzando lo spazio in funzione dell’accoglimento del mobilio e delle opere su richiesta della Committenza.
Le graniglie, pavimentazione originaria dell’abitazione all’epoca della sua costruzione, vengono recuperate sotto strati di pavimenti in maiolica e parquet sedimentati negli anni. Vengono rimosse e riposizionate secondo la nuova disposizione planimetrica di progetto proponendo la cornice a fascia negli ambienti.
Delle sottrazioni sui muri contraddistinte da differenza di colore, sono occorse per l’accoglimento di tele di notevole dimensione sullo stesso.
Delle sottrazioni sulle superfici verticali sono occorse al contenimento delle opere dipinte oltre che a creare il giusto equilibrio sul muro di spina di divisione tra salone e antisalone sul quale sono posizionate  tele di notevole dimensione tra i due sesti di passaggio.
Gli infissi interni ed esterni come le maniglie sono stati restaurati e riposizionati in opera.
Gli ambienti bagni e cucina sono stati progettati con materiali contemporanei cercando un linguaggio che dialoghi con quanto recuperato.

ClientePrivato
TipologiaResidenziale
UbicazioneRoma
Anno2016
Cronologiadicembre 2015 - luglio 2016